Tamponi Vaginali

Gruppo Montanari Salute

Il tampone vaginale è un esame rapido e indolore volto all’individuazione di microrganismi patogeni responsabili di infezione a carico della vagina o della cervice uterina.

Questo tipo di esame diagnostico viene eseguito in presenza di:

  • dolore o arrossamento dei genitali
  • perdite vaginali anomale
  • dolore e/o bruciore durante la minzione o i rapporti sessuali
  • pesantezza alla parte bassa del ventre

Lo scopo dei tamponi vaginali è quello di individuare le cause specifiche di questi disturbi vaginali, ed il giusto trattamento per curarli; inoltre, sono di fondamentale importanza per la diagnosi delle malattie veneree sessualmente trasmesse.

Il tampone viene eseguito dal ginecologo attraverso il prelievo di secrezioni vaginali servendosi di un bastoncino ovattato, molto simile ad un classico cotton-fioc; il campione verrà poi analizzato in laboratorio.

PAP TEST
Il pap test è un esame volto alla prevenzione del tumore al collo dell’utero; questo esame di screening è in grado di rilevare ed identificare in maniera precoce anomalie o alterazioni delle cellule del collo dell’utero che, col passare del tempo, potrebbero trasformarsi in tumore.
La malattia si sviluppa lentamente e, in fase iniziale, non produce sintomi, per questo motivo la prevenzione risulta di fondamentale importanza.

HPV
L’hpv è un test effettuato tramite tampone vaginale che si esegue per la diagnosi precoce del Papilloma virus, infezione sessualmente trasmissibile che può essere responsabile dello sviluppo del tumore al collo dell’utero.
L’hpv test ha una sensibilità maggiore rispetto al pap test di rilevare alterazioni che potrebbero evolversi in un tumore e, se individuate e trattate tempestivamente ed in maniera precoce, ci sarà più possibilità di prevenire la formazione di un tumore.

Per maggiori informazioni