OssigenoOzono Terapia

L’Ossigeno Ozono Terapia è una nuova terapia introdotta da EXIS Centro Medico Fisioterapico e Riabilitativo basata sull’uso di una miscela di ossigeno e ozono a fini terapeutici.
L’Ozono Ossigeno Terapia ha numerosi effetti benefici. Scopriamoli attentamente.
Azione Anti-infiammatoria ed Antalgica (Riduzione del Dolore)
Attivazione dei processi riparativi e rigenerativi
Ossigenazione: aumenta l’ossigeno in circolo e nei tessuti, riattivando il microcircolo, ossia la circolazione sanguigna che si svolge a livello dei vasi minori quali precapillari, capillari, venule e che assicura gli scambi nutritivi tra sangue e liquido interstiziale, e l’ossigenazione periferica
Azione Antiossidante: riattiva i sistemi difensivi ossidanti e aiuta il corpo a difendersi dai processi ossidativi dell’invecchiamento tipici delle patologie croniche in cui è coinvolto lo stress ossidativo
Azione Disinfettante: l’ozono è un agente molto potente nei confronti di batteri, funghi, virus e parassiti
Azione di Fluidificazione del sangue
Immunostimolazione e Immunomodulazione
Riduzione dell’insulino-resistenza
Azione detossificante
QUALI PATOLOGIE E QUALI USI DELL’OZONOTERAPIA?
Gli ambiti di applicazione dell’Ozonoterapia sono altrettanto numerosi. Con riferimento a ciascuna branca della medicina, riportiamo di seguito gli usi della terapia.
  • ORTOPEDIA
    • cervicalgie e dorsalgie, lombalgie e lombo sciatalgie (da protusioni ed ernie discali o da contratture muscolari dolorose)
    • periartrite scapolo-omerale, artrosi del ginocchio, epicondiliti e borsiti del gomito, distorsioni, fibromialgie, talalgie, tendinopatie, artrite reumatoide, sindrome del tunnel carpale, morbo di De Quervain
  • GASTROENTEROLOGIA E PATOLOGIE COLON-PROCTO-RETTALI
    • Dismicrobismi intestinali, colibacillosi, colite spastica e atonica, colon irritabile, meteorismo, stitichezza, diarrea, intolleranze alimentari, candidosi intestinale, Diverticolosi e diverticolite del colon, Emorroidi, Proctiti, Ragadi ed Eczemi anali, Colite ulcerosa e Morbo di Crohn
  • PATOLOGIE URO-GENITALI
    • Cistiti ed uretriti recidivanti e persistenti (resistenti a terapia antibiotica o antimicotica), Endometriti e vulvo-vaginiti batteriche o micotiche recidivanti e persistenti (resistenti a terapia)
  • DERMATOLOGIA
    • Herpes Simplex ed Herpes Zoster, Psoriasi. Cellulite.
  • GERIATRIA
    • Arteriosclerosi, Sclerosi celebrale, Morbo di Parkinson, decadimento senile e demenza (senile, vasculopatica e di Alzheimer)
  • MEDICINA DELLO SPORT
    • nell’ambito di un trattamento riabilitativo post-traumatico, antinfiammatorio, antidolorifico e decontratturante

E LE CONTROINDICAZIONI?

L’Ozonoterapia è controindicata nei seguenti casi:
Sport Agonistici, in gara le attuali normative in materia doping ne vietano l’utilizzo per via sistemica.
Pazienti affetti da Favismo – Deficit non può essere intrapresa dallo sportivo che si prepara ad una gara o che partecipa ad una competizione agonistica in quanto è considerata Doping.
Pazienti con anamesi positiva per epilessia
Pazienti in terapia con dicumarolici (Cumadin)
In gravidanza
IL PERCORSO IN EXIS:
Prima di intraprendere un percorso di Ozonoterapia, il paziente viene invitato a sottoporsi ad una valutazione curata dal Dott. Francesco Capra, Medico Fisioterapista del Centro EXIS.
Tale incontro, totalmente gratuito, ha la finalità di raccogliere i dati del paziente, valutare la patologia e suggerire la terapia più idonea (tra infiltrazione, insufflazione, autoemo trasfusione).