RIEDUCAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO

Recupero del tono dei muscoli pelvici, recupero della forza dei muscoli pelvici, recupero della resistenza dei muscoli pelvici.

La riabilitazione perineale è finalizzata al recupero del tono, della forza e della resistenza dei muscoli pelvici.

Si tratta di un riconosciuto approccio non invasivo a molteplici disfunzioni sia uro-ginecologiche che colon-proctologiche.

Cos’è il pavimento pelvico e a cosa serve:

Il pavimento pelvico è l’insieme dei muscoli, legamenti e altri tessuti che si trovano nella cavità bassa dell’addome e delle pelvi. La sua funzione è quella di sostenere gli organi pelvici quali la vescica, l’utero e la parte ultima dell’intestino e, pertanto, provvedere al mantenimento della continenza urinaria e fecale.

L’importanza della Riabilitazione Pelvica nella Donna

La sua funzione assume rilevanza nelle donne in gravidanza. In questo delicato momento, mantenere una buona funzionalità del pavimento pelvico è importante sia nei casi appurati di perinei deboli, sia per far sì che l’organo risulti “flessibile” e pronto al momento dell’apertura.

Anche dopo il parto, è consigliabile sottoporsi ad una riabilitazione del pavimento pelvico al fine di ottenere un completo recupero della muscolatura perineale.

Nella donna, oltre alla gravidanza, è consigliabile sottoporsi ad una riabilitazione perineale anche nei seguenti casi:

  • Prima e dopo gli interventi di chirurgia ginecologica;
  • In caso di incontinenza urinaria e fecale;
  • In presenza di stipsi;
  • In situazioni di prolasso degli organi pelvici, ossia il cedimento o la rottura dei legamenti di sospensione degli organi pelvici;
  • Nei casi di sessualità dolorosa e di vaginismo;
  • Per prevenire e trattare le disfunzioni legate alla menopausa.

L’importanza della Riabilitazione Pelvica nell’Uomo

Le problematiche riguardanti il pavimento pelvico possono interessare anche la sfera maschile. Come nella donna, il pavimento pelvico assume un importante ruolo nel controllo della vescica, del retto e nella sessualità.

Nell’uomo, è consigliabile sottoporsi ad una riabilitazione perineale nei seguenti casi:

  • In situazioni di stitichezza o di incontinenza urinaria e fecale;
  • Prima e dopo l’intervento chirurgico alla prostata;
  • In presenza di dolore pelvico cronico.

Per maggiori informazioni